Rimedi Casalinghi al Doposbornia

Di Bel Marra Health

elefante

La testa che sembra che si spacchi, nausea, e alzarsi dal letto è fuori discussione. Non è l’influenza, né un’altra malattia. È quello che avete fatto la sera prima, che fa sentire il suo influsso.

Se bevete troppo è più che probabile che il giorno dopo soffrite i postumi della sbornia. Magari è qualcosa che appartiene più alla giovinezza. Il fatto, però, è che anche una piccola esagerazione può mettervi a terra per un’intera giornata. Mal di testa e nausea bastano per farvi giurare: ma più!

Certo, bere molta acqua e mangiare leggero può aiutare a sentirsi meglio, ma dev’esserci una cura migliore. Ci sono cure che possono fare a meno di medicinali. Ecco i consigli per tornare in forma e far passare i postumi come la nausea… e magari bere meno la prossima volta.

Cosa Sono i Postumi?

Prima di passare ai rimedi casalinghi, vediamo cosa sono i postumi della sbornia e perché fanno sentire così male. Tra i sintomi più comuni ci sono: mal di testa, nausea, disidratazione, vertigini, insonnia e malessere in generale.

Purtroppo non esiste un segreto per evitare i postumi in quanto ognuno reagisce all’alcol a modo suo. Una persona può bere tranquillamente una bottiglia di vino mentre un’altra si sente male dopo appena un bicchiere: la reazione varia da individuo a individuo. Per questo il vero segreto per evitare i postumi consiste nel bere in maniera intelligente. Ma se avete oltrepassato il punto di non ritorno, allora questi rimedi possono aiutarvi.

I Rimedi Casalinghi

Ecco sette rimedi casalinghi per far passare i postumi della sbornia, tra cui l’emicrania e la nausea.

1. Bevete più acqua. L’alcol disidrata, ed è per questo che reidratarsi è il modo più facile per sentirsi meglio. La disidratazione può causare stanchezza e irritabilità, sintomi che possono peggiorare dopo una serata passata a bere. Con la reidratazione, si possono recuperare i fluidi persi a causa dell’alcol.

Per ottenere un risultato migliore, l’acqua dovrebbe essere bevuta tra un alcolico e l’altro, così da alleggerire i postumi. Anche prima di andare a letto sarebbe bene bere molta acqua, in modo da sentirsi leggermente rinfrescati al risveglio.

Per una reidratazione più rapida, bevete latte di cocco. Il latte di cocco è ottimo contro i postumi perché contiene elettroliti che possono alleviare i danni allo stomaco e dunque attenuare la nausea.

2. Banana. Questo frutto tropicale è ottimo contro la nausea. Gli alcolici distruggono le scorte di potassio e magnesio dell’organismo, sostanze che vengono reintegrate mangiando qualche banana. La sensazione di nausea è causata da una carenza di potassio. Inoltre, la banana è un alimento energetico e funge da antiacido, proteggendo così lo stomaco.

3. Uova. Le uova sono un ottimo alimento per iniziare la giornata, in particolare dopo una sbornia. L’alto contenuto di proteine rappresenta una cura potente contro la nausea, e in più aiuta a migliorare l’umore. Le uova poi contengono aminoacidi essenziali che sono di aiuto nella rimozione delle tossine dall’organismo, facendovi sentire meglio.

4. Zenzero. Lo zenzero è ottimo per curare tutte le disfunzioni che interessano lo stomaco, in particolare la nausea causata da una sbornia. Considerato che lo zenzero è molto forte, ne bastano alcune scaglie immerse in un po’ di acqua calda. Non solo lo zenzero aiuta l’organismo a reidratarsi, ma il suo aroma aiuta a calmare il senso di nausea.

5. Carboidrati. Non diciamo che dovete riempirvi di sfilatini, ma toast e cracker sono di grande aiuto contro i postumi. Così come si mangiano quando si ha l’influenza, lo stesso principio vale per i postumi della sbornia.

Il fatto è che il fegato è troppo occupato a smaltire l’alcol ingerito e questo tende a causare un calo della glicemia. Cracker e toast servono a rafforzare l’attività del fegato, e inoltre riducono alcuni sintomi come l’irritabilità e la stanchezza.

6. Sonno. Quando si soffre dei postumi di una sbornia, niente è più facile che dormirci sopra. Poiché l’alcol può interrompere il sonno, l’organismo non riesce a stare dietro al normale ciclo e questo causa stanchezza e mal di testa oltre ad un generale malessere. Dunque un metodo semplice per combattere i postumi di una sbornia consiste nel farsi una dormita.

7. Frutta e Verdura. Sono molte le sostanze nutritive distrutte dall’alcol. Reintegrarle rappresenta un ottimo modo per sentirsi meglio. Che si tratti di vitamina B e C, di magnesio o di ferro, reintegrare queste sostanze nutritive mangiando frutta e verdura in generale è facile e aiuta a sentirsi meglio.

Visto che masticare può non apparire molto allettante, frutta e verdura possono essere frullate. Iniziate con cavolo verde e spinaci e proseguite aggiungendo la frutta e la verdura che preferite. Se si usa acqua o latte di cocco per rendere più facile l’operazione, si aiuta anche la reintegrazione dei fluidi.

Come non Trattare i Postumi

Dopo aver visto alcuni rimedi efficaci contro i postumi, vediamo cosa non bisogna fare. Prima cosa, evitate il caffè. Essendo una sostanza diuretica, il caffè può accentuare la disidratazione. L’effetto iniziale potrebbe essere positivo, ma dopo qualche tempo vi sentite molto peggio di prima. Al mal di testa causato dalla sbornia potrebbe aggiungersi il mal di testa causato da astinenza da caffè e la combinazione dei due non è una buona cosa.

E se contro il mal di testa pensate di usare un analgesico, state lontani da quelli che contengono paracetamolo; come il Tylenol, ad esempio. Visto che il fegato è sovraccarico di lavoro dovuto all’assimilazione dell’alcol, l’aggiunta di questo medicinale da banco potrebbe danneggiarlo. Sconsigliato anche mischiare alcol e paracetamolo.

E che dire di quella voglia di cibi grassi? Molti pensano che mangiare qualcosa di grasso aiuti a sentirsi meglio, e più un cibo è grasso e meglio ci si sente. Ma non è detto che sia così, e la conseguenza potrebbe essere semplicemente un accentuato senso di colpa. È probabile che oltre a bere alcolici abbiate consumato alimenti calorici, magari poco salutari, e ora non fate altro che aggiungere altri alimenti poco salutari.

I cibi grassi non vanno bene in una giornata normale, figuriamoci dopo una sbornia. Mangiate cibi integrali, invece, soprattutto quelli che forniscono vitamine e minerali.

Rimedi Insoliti

Tutti i rimedi citati finora sono facili da adottare, ma ce ne sono altri, insoliti, che potrebbero essere interessanti.

Avete mai pensato, ad esempio, di usare le alghe? Bè, il segreto per curare i postumi di una sbornia potrebbe essere in una pianta acquatica chiamata chlorella. La chlorella è celebrata per la sua capacità di eliminare le tossine dal fegato e ridurre i postumi di una sbornia: in pratica, per le sue proprietà curative. Inoltre contiene vitamine e minerali che possono aiutare l’organismo a riprendersi.

È raccomandabile bere l’alga così com’è, ma se il sapore dovesse rivelarsi troppo forte potete diluirla con un po’ di acqua e limone.

Tra i rimedi antichi c’è anche una collana di foglie da indossare. Era ritenuto un ottimo rimedio al “mal di testa da sbornia”. Le foglie sono quelle di un cespuglio chiamato chamaedaphne. Che curi i postumi è solo una speculazione tratta da alcuni testi antichi. La sua efficacia è ignota.

Importanza della Prevenzione

Esistono molti modi per curare i postumi di una sbornia, come mal di testa e nausea, e molti di questi rimedi sono antichi, ma la cosa migliore da fare è la prevenzione.

Come abbiamo detto, alternare l’acqua agli alcolici aiuta a tenere l’organismo idratato e alleviare i dolori del giorno dopo. Prima di bere, poi, è bene mangiare un pasto con ingredienti ben bilanciati che assorbano gran parte dell’alcol. Questo serve anche ad evitare di ubriacarsi troppo rapidamente.

Infine, imparate a conoscere i vostri limiti. Non fate sfide e bevete con senso di responsabilità. Con questi consigli e rimedi casalinghi potete ancora godervi la serata e riprendervi un po’ più rapidamente il giorno dopo.

Annunci

Scrivi un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...