Studenti

cavaliere-errante

Di Giorgio Agamben

Sono passati cento anni da quando Benjamin, in un saggio memorabile, denunciava la miseria spirituale della vita degli studenti berlinesi e esattamente mezzo secolo da quando un libello anonimo diffuso nell’università di Strasburgo enunciava il suo tema nel titolo Della miseria nell’ambiente studentesco, considerata nei suoi aspetti economici, politici, psicologici, sessuali e in particolare intellettuali. Da allora, non soltanto la diagnosi impietosa non ha perso la sua attualità, ma si può dire senza timore di esagerare che la miseria – insieme economica e spirituale – della condizione studentesca si è accresciuta in misura incontrollabile. E questa degradazione è, per un osservatore accorto, tanto più evidente, in quanto si cerca di nasconderla attraverso l’elaborazione di un vocabolario ad hoc, che sta fra il gergo dell’impresa e la nomenclatura del laboratorio scientifico.

Continua a leggere

Morti

ghigliottina

Di Victor Hugo

A sud, verso la fine di quest’ultimo settembre, accadde quanto segue; credo che fosse a Pamiers. Verso la fine di settembre degli ufficiali andarono da un uomo che stava in prigione, lo trovarono mentre con calma stava giocando a carte e gli dissero che di lì a due ore doveva morire.

Continua a leggere

Delitto e Coscienza

vergogna

Di Erich Fromm

I medici e gli studenti di medicina, che già si occupano tanto del dolore fisico e dei sintomi del corpo, dovrebbero prestare particolare attenzione a quello che si è appreso a proposito del dolore mentale e dei sintomi mentali. Ad esempio, una persona che nella sua vita nega del tutto quello che Schweitzer ha chiamato “rispetto per la vita”, uno che è crudele fino in fondo, disumano fino in fondo, assolutamente privo di bontà, assolutamente privo di amore, è una persona che sta al confine con la pazzia. Continuando sempre così c’è il rischio che perda il lume della ragione, e ci sono casi in cui accade davvero così. In altri casi sviluppa una nevrosi, e questo lo salva dalla pazzia.

Continua a leggere